Ampliamento dei criteri per l’accettazione al servizio militare per persone con una disabilità fisica

Autore
JeunetSam
Stato
Storie di successo
PolitikerInnen

Aggiungi un commento

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Descrizione della richiesta

Vorremmo che l’esercito intraprenda (più) misure per aiutare le persone con una disabilità fisica. I test di idoneità per l’accesso all’esercito sottostanno a regole molto severe. Le persone con problemi ai muscoli e che soffrono di artrosi oppure di altri problemi di salute, non hanno un accesso diretto alla scuola reclute. Essi vengono spesso dispensati, rifiutati oppure addirittura obbligati a pagare una tassa.

 

Motivazione

La nostra proposta è di costituire una sezione, oppure dei luoghi (delle caserme specifiche), per persone con disabilità fisiche. Vorremmo che le persone con disabilità fisiche vengano seguite da personale qualificato e sottoposte ad esercitazioni adeguate. Questo permetterebbe loro di evitare gli sforzi eccessivi, ma allo stesso tempo di svolgere regolarmente il servizio militare e di mettersi alla prova e superare sé stessi. Le persone con disabilità fisiche potrebbero inoltre ricoprire incarichi all’interno degli uffici amministrativi oppure altri incarichi idonei nelle varie sezioni esistenti.

Timeline

05.10.20

Proposta inoltrata.

Das Anliegen wird von Baptiste Hurni (SP) ausgewählt.